Saltare i pasti per dimagrire: studiosi e ricercatori ne parlano

Saltare i pasti per dimagrire: secondo gli studiosi, è necessario evitare di saltare i pasti perché sarebbe controproducente per la dieta e per la salute

Saltare i pasti per dimagrireSaltare i pasti per dimagrire? Un errore di quelli imperdonabili! Non solo perché il fatto di saltare i pasti potrebbe essere inutile, ma anche perché si tratterebbe comunque di un comportamento del tutto controproducente e privo di qualsiasi tipo di effetto positivo: è quanto si è sempre detto in merito a dieta e alimentazione, ed è quanto lo stesso nutrizionista Alain Mességué, che è anche naturopata e fitoterapista, ha recentemente dichiarato in merito, ricordando che per dimagrire è necessario non saltare neanche un pasto.

Secondo il nutrizionista, saltare i pasti potrebbe essere controproducente perché le facoltà mentali rischierebbero di venire meno. Ovvero, rimanendo per un lungo ed innaturale periodo di tempo senza cibo, il rischio è che il cervello risenta di questa assenza, generando così i cosiddetti ed improvvisi attacchi di fame. Lo studio che è stato recentemente condotto da parte dei ricercatori e studiosi della Cornell University ha tra l’altro affermato e chiarito che la percentuale per coloro che saltano i pasti di incrementare anche la fame nervosa è di circa il 31%: un numero abbastanza importante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*