S.o.S Merendine: ecco come riconoscere quelle adatte a te

merendineSono l’incubo di molti genitori, e la delizia dei figli: stiamo parlando delle merendine. Cibo ideale per snack pomeridiani, ma così dannosi per la salute? Grazie alle ultime indicazioni, da dicembre sarà più facile riconoscere quelle più sane: avremo, infatti, indicazioni chiare e molto più precise. Il dubbio, però, rimane: quale merendina è giusto concedersi?

Ovviamente, per rispondere a questa domanda è bene partire da un punto fermo: impariamo a leggere con attenzione le etichette. La merendina ideale, infatti, dovrebbe avere al suo interno latte fresco, uova o tuorli freschi e pochi additivi. Questi ultimi ( e parliamo di emulsionanti, correttori di acidità, addensanti, coloranti e conservanti) non sono dannosi, ma rendono il prodotto meno genuino.

Se scegliete merendine farcite, fate attenzione a cosa c’è al suo interno: optate per la confettura di frutta, specie se dichiarata “extra”. Evitate, invece, le creme. Infine, controllate anche che tipo di olio è stato utilizzato in fase di preparazione: l’olio di girasole, mais o oliva, ad esempio, sono i più indicati. Ed ora, gustatevi senza troppi sensi di colpa la vostra merendina!

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *