Ritenzione idrica: combattiamola con l’alimentazione corretta

ritenzione-idricaLa ritenzione idrica è un problema che affligge molte donne. Eppure, forse non tutte sanno che si può benissimo combattere a tavola: alcuni piccoli accorgimenti, infatti, sono sufficienti per evitare la sua comparsa. Vediamo, allora, quali alimenti possiamo assumere. Innanzitutto, ricordiamoci che la cipolla è l’alimento diuretico e drenante per eccellenza. Inoltre, contrasta il gonfiore e quel fastidioso senso di pesantezza.

Lo zucchero, invece, è un nemico da evitare scrupolosamente. Sfatiamo, poi, un mito: l’acqua non elimina l’acqua. Quante volte lo abbiamo sentito? In realtà, bere tanta acqua, secondo gli esperti, è importante per idratare il corpo, ma farlo controvoglia significa un affaticamento inutile dei reni. Inoltre, preferite quella naturale, ed evitate invece le bevande energizzanti che contengono sali.

Anche alcuni abbinamenti possono aiutare a combattere la ritenzione idrica: tonno e cipolla, ad esempio, sono ottimi insieme, proprio come prosciutto e melone, oppure formaggio e  zucchine saltate. Eliminate, invece, pane e wurstel, mozzarella e pomodoro oppure salumi e formaggi. Questi abbinamenti sono “portatori” di ritenzione idrica.

Recommended For You

1 Comment

  1. La ritenzione idrica è davvero un danno, non so per gli altri ma per me ha funzionato solo riequilibrare il metabolismo e l’alimentazione con la metabolomica e l’integratore salute ottimale…spesso è questione di cambiare proprio abitudini, meglio farlo seguendo un dieta attesta come questa piuttosto che darsi al fai-da-te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *