Le proprietà benefiche dell’ Olio EVO Toscano

olio extravergine olivaL’olio d’oliva è un prodotto che si lega indissolubilmente con la cultura e con il paesaggio del nostro paese.

Con Olio extravergine di Oliva (EVO) si intende un olio ottenuto dalla spremitura delle olive attraverso processi di estrazione meccanici che escludono totalmente l’impiego di processi chimici.

L’olio extravergine di oliva nonostante abbia un altissimo valore energetico (quasi 900 calorie per ceno grammi), ha numerose proprietà benefiche se usato con parsimonia e a crudo. L’acidità dell’olio extravergine d’oliva non può assolutamente superare il 2%.

L’olio d’oliva ha infatti una grande quantità di grassi moninsaturi tra cui l’acido oleico. Questo tipo di acidi grassi ne fa il migliore condimento a crudo per tenere bassi i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, in quanto l’acido oleico riduce i livelli di colesterolo cattivo (LDL) senza intaccare quelli di colesterolo buono (HDL). Inoltre l’olio d’oliva è ricco di fosfolipidi, tocoferoli, proteine e altre sostanze che aiutano l’organismo.

Inoltre, è da poco emerso da una ricerca di un team di esperti dell’Università di Siena, che l’olio extravergine toscano abbia delle proprietà benefiche nel trattamento del cancro al colon.

Il team di ricercatori coordinato dalla dottoressa Marina Ziche ha dimostrato come l’olio extravergine toscano sia particolarmente ricco di polifenoli: l’olio extravergine d’oliva toscano contiene infatti almeno 450 mpg di polifenoi contro i 250 mpg medi dei comuni oli extravergini d’oliva.

Tra questi polifenoli di cui l’olio toscano è ricco ve n’è uno, il DPE con proprietà antinfiammatorie, antitrombotiche e antiossidanti.

Il Dpe, che è contenuto in quantità maggiori nell’olio toscano, agisce inibendo i “markers infiammatori e angiogenici, noti per contribuire al comportamento aggressivo nel cancro del colon, riduce la crescita del cancro al colon in modelli tumorali preclinici”.

La Toscana è del resto una delle regioni italiane con la produzione di oli d’oliva d’eccellenza più importanti, tanto da averne fatto un baluardo non solo culinario, ma anche culturale e turistico.

Fra le realtà più interessanti nella produzione di oli toscani troviamo quella del Frantoio Franci, un’azienda premiata tra gli altri da Legambiente e Slow Food, che dalla colline di Montenero d’Orcia produce diversi oli d’oliva di altissima qualità.

Un’altra realtà di alto livello per la produzione di olio toscano è la Fattoria di Fubbiano che ha ricevuto numerosi premi nazionali ed internazionali ed è specializzata nella produzione dell’Olio Extra Vergine d’Oliva DOP Lucca.

Merita infine menzione l’olio extravergine di oliva di Castelfalfi, prodotto nell’omonimo borgo da tempo trasformato in un resort. L’olio è prodotto all’interno del Frantoio di Castelfalfi, una risorsa importante anche per il territori circostante: qui infatti vengono portate a frangitura le olive di 400 clienti esterni della zona tra piccoli proprietari ed aziende agricole.

Inoltre gli abitanti ed i visitatori del borgo possono degustare e acquistare gli oli di produzione della tenuta, ma anche vedere in prima persona i processi e le tecniche della produzione dell’olio d’oliva. Uno splendido esempio di integrazione tra territorio, produzione agricola e turismo gastronomico.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *