Pranzo di Natale senza appesantirci? Le vellutate light

Chi è a dieta trova davvero molto complicato mantenere un comportamento alimentare corretto e adeguato nei giorni di festa, ancor di più durante il pranzo di Natale: per questo motivo, in linea di massima i dietologi consigliano di evitare la dieta nel giorno di festa, cercando poi di recuperare nei giorni successivi con un po’ di attività fisica in più. Ma se proprio vogliamo dare un gusto più sano al nostro pranzo di Natale e quindi vogliamo evitare di appesantirci, possiamo scegliere – al posto delle classiche lasagne – delle vellutate, leggere e gustose, a base di legumi ed ortaggi.

Pranzo di NataleTra le vellutate light ottime per il pranzo di Natale ricordiamo la vellutata di ceci: la sua preparazione – a base di ceci, carote, cipolle, aglio, gamberi, rosmarino e vino bianco – è davvero molto semplice e non comporta moltissima fatica. È necessario prima di tutto far insaporire i ceci insieme ad aglio, cipolla, rosmarino ed un filo d’olio, mentre i gamberi vanno fatti marinare – prima di essere cotti in padella – in una ciotola con il vino bianco, sale, pepe e olio.

Si aggiunge l’acqua ai ceci, e si fanno cuocere aggiungendo di tanto in tanto il brodino di pesce (elaborato con gli scarti dei gamberi insieme a carota, cipolla, sedano e mezzo spicchio d’aglio): infine, si frulla la vellutata nel mixer e si serve con i gamberi scottati.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *