Platano e banana: sono simili ma non uguali

Platano e banana: sono frutti di piante diverse e con caratteristiche alimentari simili ma non uguali

Platano e bananaLuoghi comuni fanno pensare che parlare di banane o di platani sia la stessa cosa ma così non è in quanto questi frutti appartengono a piante diverse ed hanno una tabella di valori leggermente diversa: il platano al contrario della banana non può essere consumato crudo in quanto contiene fecola e ciò senza la cottura lo renderebbe astringente e gommoso.

Il platano come la banana sono frutti di piante appartenenti alla famiglia delle Musaceae ma la pianta del banano è di tipo acuminata e viene coltivata in Uganda. Ecuador, Brasile e Filippine, invece quella del platano si coltiva in Messico, Ecuador, Brasile e Costa Rica.

Il platano si presenta di forma allungata ed in base al processo di maturazione di colore, verde, giallo e poi nero: esso ha un minor quantitativo di microminerali rispetto alla banana, contiene un quantitativo maggiore di potassio e di sodio, contiene anche una maggiore quantità di calorie.

È utile sapere anche che questo tipo di frutta è in maniera assoluta non indicato per chi soffre di diabete in quanto gli zuccheri contenuti soprattutto nella frutta molto matura, provocano un picco glicemico dannosissimo.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *