La salute dei denti passa anche attraverso una corretta alimentazione

I denti sono una delle parti più importanti del nostro corpo; non solo ci servono per mangiare in modo corretto, ma sono anche uno dei nostri primi biglietti da visita: sfoderare un bel sorriso, con i denti bianchi e sani, permette di rendersi simpatici e migliora l’impressione che facciamo agli altri. Questo sia in ambito sociale, sia in ambito lavorativo.

La salute dei denti dipende anche dalle buone abitudini quotidiane a tavola, non solo perché alcuni alimenti favoriscono l’insorgenza della carie, ma anche perché una dieta equilibrata permette di avere a disposizione i Sali minerali che compongono lo smalto e la polpa dei denti.

Gli alimenti che rovinano i denti

Alcuni alimenti possono favorire l’insorgenza della carie. Il modo non è diretto, ma indiretto, nel senso che alcuni alimenti favoriscono la formazione della placca batterica, la quale precorre la presenza della carie. Maggiori sono i nostri problemi di placca batterica e maggiore sarà la possibilità di essere attaccati dalla carie. I fattori che portano allo sviluppo della carie sono vari, tra cui anche l’acidità della saliva, in cui rientra anche la predisposizione genetica.

Dieta pro sorrisoCi sono però alimenti che favoriscono la presenza della placca e si tratta soprattutto degli alimenti dolci e ricchi di zuccheri semplici, come caramelle, torte, merendine e così via. Anche gli alimenti acidi, come il limone o i pomodori, favoriscono le malattie dentali, in quanto possono rovinare lo smalto, rendendo i denti più facilmente attaccabili dai batteri.

Se si sommano i due elementi, come ad esempio con le bibite zuccherate molto amate dai bambini, il danno è doppio. Se l’alimento dolce ha anche una consistenza gommosa o appiccicosa, la problematica si amplifica, perché si attacca ai denti e risulta difficile da rimuovere.

Evitare gli alimenti dolci

Una dieta equilibrata tende a non favorire il consumo di dolci; può comunque capitare di assaggiare un alimento zuccheroso, come ad esempio il miele o la marmellata. Per quanto riguarda i cibi acidi, sono moltissimi e a tutti capita di mangiarne quasi ad ogni pasto, si pensi allo yogurt a colazione o all’aceto sull’insalata.

Per evitare i danni dovuti a questi alimenti è importante lavarsi i denti dopo ogni pasto, colazione o spuntino di mezzanotte poco importa, come potete leggere su www.centridentisticiprimo.it/igiene-orale/, professionisti nel settore.

Denti sani con gli alimenti

Oltre ai cibi che possono rovinare i nostri denti, ci sono anche alimenti che favoriscono l’assunzione di nutrienti necessari per avere lo smalto compatto e saldo e i denti in perfetta salute. Si pensi ad esempio ai latticini o agli alimenti ricchi di calcio: questa sostanza è la componente principale di tutte le ossa del nostro corpo, denti e mandibole comprese.

Assumere una quantità di calcio eccessivamente bassa può favorire l’insorgenza dell’osteoporosi, soprattutto in alcuni periodi della vita, come ad esempio i primi mesi di vita o la menopausa.

Tutti i Sali minerali sono consumati in modo corretto nella nostra dieta se mangiamo in modo vario, seguendo la classica piramide alimentare: il 50% delle calorie proveniente da carboidrati e almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *