In linea con la dieta Weight Watchers

dietaLa conosciamo grazie a Sex And The City, ma la dieta Weight Watchers negli Stati Uniti (e ultimamente anche da noi) è diventata un vero e proprio tormentone. Questo regime dietetico è nato negli anni ’60 da Jean Nidetch. Il nome Weight Watchers arriva da New York, ed identifica il primo centro aperto in città. Ma come funziona questa dieta e, soprattutto, funziona veramente?

Prima di tutto, la dieta Weight Watchers mira a cambiare definitivamente le cattive abitudini di una persona, e cerca di fargli ritrovare (e mantenere) il peso ideale. In sostanza, ogni alimento contemplato nella dieta ha un punteggio e i punti aumentano quando aumentano le calorie. Oltre al punteggio individuale giornaliero, possono essere attribuiti dei bonus, da spendere nell’arco della settimana a piacimento.

Dopo aver raggiunto il peso ideale, si passa alla fase dedicata alla stabilizzazione definitiva. C’è solo un piccolo accorgimento da tenere bene  amente: la dieta Weight Watchers prevede che il soggetto si iscriva in un centro e faccia parte di un gruppo di supporto.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *