In forma con la Fitball: ecco come utilizzarla

fitballLa fitball è entrata nell’uso comune delle palestre. Tuttavia, se ci pensiamo bene, la sua antenata non era altro che la palla che i bambini utilizzavano per saltarci sopra.Un medico svizzero, poi, pensò di utilizzarla anche come accessorio utile alla riabilitazione, e da allora è diventata un must have sia a casa che nelle palestre. La fitball, infatti, consente di ridare smalto ad articolazioni arrugginite senza appesantire eccessivamente i carichi sui muscoli.

Esistono diverse fitball in commercio: quando l’acquistate dovete fare attenzione al suo diametro. Sedetevi su di essa, e controllate la posizione delle cosce e delle gambe. Queste dovranno formare un angolo retto. Il suo grande successo ha permesso di creare diversi tipi di FitBall: negli Stati Uniti, ad esempio, molte persone la portano anche in ufficio.

Technogym, a questo proposito, ha ideato Wellnessball-Active Sitting, una palla rivestita da utilizzare mentre si lavora alla scrivania: la postura, in questo modo, dovrà sempre essere corretta. Insomma, la Fitball è l’attrezzo da avere in casa propria: è utile, comoda e soprattutto low cost.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *