Grissini e crackers: utili per la dieta, oppure dannosi?

grissiniQuante volte ci lasciamo tentare da un pacchetto di crackers, oppure dalle confezioni di grissini messe sui tavoli dei ristoranti? Sebbene siano presentati in piccole porzioni, ci troviamo di fronte ad alimenti altamente calorici. Di fatto, possono essere considerati a tutti gli effetti prodotti da forno simili al pane, ma che contengono più amido. Di conseguenza sono più calorici. Scopriamo insieme il perchè, e quale tra i due può essere considerato il “male minore”.

Iniziamo con i crackers: nel loro impasto troviamo acqua, sale, grassi, zucchero e grano. Un elenco che ci fa ben capire che non sono poi così leggeri come sembra! Per la loro preparazione si utilizza lo stesso procedimento del pane, ma con un’unica differenza: la lievitazione dei crackers è più lunga. I grissini, invece, hanno all’interno del loro impasto sia aromi che spezie, per darne un sapore particolare.

A ciò,  però, vanno aggiunti i vari grassi utilizzati per accrescerne la friabilità. Insomma, stiamo parlando di prodotti altamente calorici. Tuttavia, ciò non significa che dobbiamo definitivamente bandire uno o l’altro: mangiarli saltuariamente, e con moderazione, ci permetterà di restare ugualmente in forma.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *