Effetto yo-yo: cos’è e quando colpisce questo problema

Effetto yo-yo: è sicuramente uno dei problemi più difficili da superare per chi ha terminato, anche con discreto successo, una dieta. Può infatti accadere che, proprio durante il periodo della dieta, tutto appaia molto semplice, almeno all’inizio, ovvero quanto i primi chili di troppo scivolano via come l’olio, lasciando così una sensazione di positività.

Quando però si interrompe – per qualunque motivo – una dieta, è molto facile entrare nel meccanismo dell’effetto yo-yo, con effetti chiaramente molto importanti per chi affronta il problema dei chili di troppo da molto tempo. Ma come si verifica l’effetto yo-yo in chi si mette a regime e perché, soprattutto, esso riguarda alcune persone più di altre?

Effetto yo-yoDiciamo che al mondo esistono tre tipi di persone: quelle che possono mangiare di tutto e non ingrassare neanche un etto (e che sono dotate di un ottimo e funzionante metabolismo); quelle che, al contrario, ingrassano anche con l’acqua; e quelle che riescono a trovare il giusto equilibrio e che non vedono la dieta come una privazione ma riescono ad usare qualche trucchetto come stile di vita, più salutare e sicuramente di grande aiuto dal punto di vista del controllo del peso.

L’effetto yo-yo tende a verificarsi quando non si riesce a mantenere un equilibrio alimentare costante rischiando, così, di ingrassare ogni volta che si smette una dieta. Come uscire dalla sindrome? Mangiando in maniera sana per sempre, concedendosi qualche piccolo sgarro ma evitando che ciò diventi una regola.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *