Diete folli: dieta crudista è definita letale da esperti

Diete folli: il biologo Steve Jones definisce letale la dieta crudista seguita da molte star, come Gwyneth Paltrow, Demi Moore e Madonna

A rendere particolarmente nota e conosciuta la dieta crudista, al giorno d’oggi, sono state alcune celebrità in particolare, dive di Hollywood che hanno dato una particolare importanza e notorietà ad un tipo di dieta che considera fondamentali gli alimenti naturali, che vanno consumati rigorosamente crudi.

Diete folliLa dieta crudista, infatti, è un tipo di dieta che non permette mai di scaldare alcun cibo oltre i 47 gradi, ed è chiaro che all’interno di questo tipo di regime alimentare sono soprattutto privilegiati gli alimenti naturali come verdura, ortaggi e frutta. Eppure, questa dieta, che secondo molti è una delle diete miracolose che possono far dimagrire in breve tempo e che possono anche dare forza ed energia, è un tipo di alimentazione assolutamente dannosa: ed è proprio di questo che ha parlato il biologo Steve Jones, esperto dell’University College London, che ha fatto sapere che l’essere umano non è “studiato” per mangiare cibo grezzo, ma per alimentarsi di ogni tipo di cibo, crudo o cotto che sia.

Per lui, quindi, questa dieta è da definirsi non tanto folle, quanto letale: un tipo di alimentazione che può provocare molti disturbi e che, per più di sei mesi, potrebbe addirittura uccidere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*