Dieta Zona in versione mediterranea

La Dieta Zona è sicuramente una delle più seguite degli ultimi anni: non si tratta, però, solo di una restrizione alimentare, ma di un vero e proprio stile di vita che, secondo il suo fondatore, andrebbe seguito per evitare non solo di ingrassare, ma anche di determinare pericoli per il proprio organismo.

Il guru di questa dieta, Barry Sears, ha di recente rilasciato un’intervista nella quale ha parlato dell’importanza di questa dieta ed anche della sua efficacia, quando essa viene seguita in maniera corretta. A seguire questa alimentazione sono in tanto, non solo atleti, ma anche altri personaggi del mondo dello spettacolo, come ad esempio il cantante Fedez. Chi segue la dieta a zona ne ottiene interessanti benefici sia dal punto di vista alimentare e nutrizionale, che sotto il profilo dello stile di vita.

Dieta ZonaPer venire incontro alle necessità degli italiani – che amano soprattutto la dieta mediterranea e che sono famosi per essere ‘di buona forchetta’ – il guru di questa dieta ha pensato di dare vita ad una versione mediterranea della Dieta Zona, nella quale siano presenti alimenti importanti per la salute dell’organismo, come pesce ed alimenti ricchi di polifenoli.

In un libro presentato a Milano, Sears parla anche dell’importanza di evitare quattro super-nemici dell’alimentazione, soprattutto di quella mediterranea: si tratta di glutine, latticini, grassi saturi e carboidrati, che il guru della Dieta Zona chiama ‘terribili quattro’, in quanto cibi ricchi di insidie.

Ma il segreto, come sempre, non è quello di eliminare del tutto i cibi ricchi di grassi e potenzialmente dannosi per la linea: è bene invece ridurre la quantità di questi alimenti e tenere sotto controllo l’assunzione di carboidrati, pasta, pane e pizza, tanto buoni quanto poco benefici per chi segue una alimentazione restrittiva e controllata.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *