Dieta orologio: perdere peso mangiando in poco tempo

Perdere peso mangiando in poco tempo: sembra esattamente questa la tecnica portata avanti dalla cosiddetta dieta orologio, un regime alimentare secondo il quale mangiando in maniera veloce – e rispettando, quindi, dei tempi di alimentazione molto ristretti – si possano eliminare i chili di troppo.

dieta-orologioA sostenerlo è una recente ricerca, portata avanti dai ricercatori del Pennington Biomedical Research Center di Baton Rouge, in Louisiana, i quali, attraverso i loro studi, ritengono che mangiando in un tempo molto limitato si possano combattere i chili di troppo. L’ideale sarebbe, secondo i ricercatori che hanno pubblicato gli esiti dei loro studi presso la Obesity Society a New Orleans, anticipare di molto – o addirittura saltare – l’orario della cena. In sostanza, la cena andrebbe consumata entro le 14, in maniera da permettere al corpo di digiunare per 18 ore.

Ed anche se per molti è qualcosa di relativamente impossibile, i ricercatori confermano: “Abbiamo scoperto che mangiando dalle 8 alle 14, con successive 18 ore di digiuno al giorno, i livelli di appetito restano più uniformi per tutta la giornata rispetto a quanto accade mangiando dalle 8 alle 20, come fa l’americano medio”. Ma sarà davvero possibile seguire questo stile di vita? Probabilmente la risposta giusta è: tentar non nuoce!

 

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *