Dieta maturità, cosa mangiare per mantenersi in forma

Dieta maturità: la tanto temuta prova di maturità è ormai iniziata e gli studenti che dovranno affrontare le prove degli esami di stato sono soliti rifocillarsi non solo di libri, tesine e mappe concettuali, ma anche di cibi, molto spesso affidandosi ad alimenti sbagliati che potrebbero comportare non solo un aumento del peso ma anche una perdita della concentrazione.

Dieta maturitàQual è la giusta dieta per affrontare al meglio gli esami di maturità? e quali sono gli errori da evitare?

I consigli provengono dalla Coldiretti che ricorda che è bene alimentarsi con frutta e verdura, dando importanza anche alle proteine (bene anche quelle vegetali), in grado di favorire la sensazione di leggerezza e sazietà per evitare di cedere alle tentazioni. Patatine, snack, cibi salati, gelato e cioccolata sono i cibi assolutamente out: quando si deve affrontare una prova così importante bisogna infatti evitare tutti quei cibi che potrebbero provocare un aumento dell’eccitazione. Da preferire, invece, sono gli alimenti che aiutano a rilassarsi: pane, pasta, uova, latte caldo, frutta e formaggi freschi sono cibi che possono nutrire e favorire anche la concentrazione.

Come comportarsi alla vigilia degli esami? Meglio evitare i cibi pesanti, magari eccessivamente conditi, ma anche il digiuno non è una buona idea. Andare a letto digiuni in vista di una prova importante potrebbe essere controproducente e favorire una scarsa concentrazione.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *