Dieta del minestrone: disintossica e purifica

La dieta del minestrone è un’interessante correzione alimentare per disintossicarsi, per sgonfiarsi e per contrastare gli effetti della ritenzione idrica. Molte persone, al giorno d’oggi, soffrono proprio di questo disturbo, e una dieta come quella del minestrone può essere senza dubbio efficace per contrastare i problemi di peso in eccesso e liquidi.

Dieta del minestroneMa come funziona questa dieta? Per quanto va seguita?

Gli esperti consigliano di seguire questa dieta per circa 7 giorni: un periodo più lungo potrebbe comportare, infatti, degli scompensi ed è quindi molto importante cercare di non esagerare.

Questa dieta prevede l’utilizzo di un pasto particolare, che è appunto il minestrone: esso, preparato con tutte le verdure di stagione (patate, fagioli, fagiolini, broccoletti, radicchio, tutto ciò che più ci piace) può essere gustato sia a pranzo che a cena, accompagnato da frutta (per lo più mele, pere, ananas) e verdure grigliate.

In questa dieta si prevede un largo uso e consumo di verdure, mentre le proteine animali (carne e pesce) sono quasi del tutto eliminati; lo stesso per i carboidrati come pasta, pane, cereali in genere ed altri lievitati.

Se seguita correttamente, questa dieta può far perdere velocemente i primi chili in eccesso, ma va comunque associata ad uno stile di vita equilibrato e sano, ad un’attività fisica continuata, e non bisogna mai esagerare con le porzioni.

Una volta terminata questa dieta, la si può sospendere per due settimane continuando ad alimentarsi in maniera sana ed equilibrata, e riprenderla per un altro periodo di una settimana.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *