Dieta del kiwi, cos’è e come si segue

In fatto di regimi alimentari e diete, molto spesso si sente parlare di innovative restrizioni alimentari in grado di far perdere velocemente i chili di troppo. Tra queste, oggi parliamo della dieta del kiwi, un tipo di alimentazione che considera questo frutto come un vero e proprio toccasana per chi deve eliminare tossine e chili in più, specialmente dopo i periodi festivi, che sono caratterizzati da grandi abbuffate.

Dieta del kiwiIl kiwi è un frutto relativamente dolce – pertanto molto gradevole – ed è anche ricco di vitamina C e antiossidanti, elementi fondamentali per la salute ed il benessere: associare l’assunzione di questo cibo a delle buone abitudini alimentari e ad un corretto stile di vita dovrebbe aiutare sensibilmente a migliorare il proprio rapporto con la bilancia.

Ma vediamo nello specifico qual è il funzionamento della dieta del kiwi: durante la prima colazione (uguale per tutti i giorni) si consiglia l’assunzione di un Tè con mezza arancia, spremuta o caffè d’orzo, 2 fette di pane d‘orzo, 2 cucchiaini di marmellata dietetica oppure 1 cucchiaino da caffè di miele con 3 kiwi e 1 bicchiere di ananas centrifugato.  Per il pranzo o la cena, invece, si consiglia una alimentazione variata e bilanciata, ma soprattutto ricca di verdura: qualche esempio? Il lunedì a pranzo si possono consumare 450 gr di frutta mista (no alle banane, uva e fichi), 1 frullato di 2 kiwi (senza latte), 1 tisana diuretica, mentre per cena è possibile consumare una insalata di finocchi con pollo e verdure.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *