Dieta crudista principi: origini storiche e fondamenti base

Dieta crudista principi: le origini storiche ed i fondamenti basilari di un regime alimentare che promuove la diffusione della cucina crudista

Dieta crudista principiPromuove la diffusione della cucina crudista, ovvero un tipo di cottura dei cibi che in realtà non è una cottura vera e propria, dal momento che gli alimenti possono essere al massimo riscaldati ad una temperatura massima di 47 gradi. Stiamo parlando della dieta crudista, i cui fondamenti di base prevedono che il cibo possa essere consumato solo ed esclusivamente crudo, dal momento che, se cotto, sarebbe dannoso per l’organismo.

Questo regime alimentare ha i suoi fondamenti storici in un testo sacro: ovvero, essa fa riferimento, dal punto di vista storico e delle sue stesse origini, al testo del gruppo Esseno Il Vangelo della Pace e prevede il consumo di cibi naturali, per lo più frutta e verdura. Le ragioni evidenti secondo le quali la dieta deve essere crudista sono quelle della salute: tutti i cibi cotti sono dannosi per l’organismi, e le elevate temperature sono in grado di distruggere gli enzimi presenti nei cibi. Per poter digerire il cibo cotto, il corpo deve quindi essere in grado di produrre i propri enzimi digestivi, con una notevole fatica ed un dispendio inutile di energia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *