Dieta crudista, fa bene? Quali sono i benefici?

Sembra essere una delle ultime invenzioni in fatto di diete e regimi alimentari restrittivi, ma in realtà la dieta crudista non dovrebbe essere vista come una moda – come è interpretata soprattutto negli ultimi tempi – ma come un vero e proprio stile di vita. La dieta crudista è un tipo di alimentazione in cui si preferiscono i cibi crudi a quelli cotti, in quanto si ritiene – e spesso a ragione – che i primi abbiano una capacità di mantenere inalterate le loro proprietà nutritive, mentre nei secondi, con la cottura, queste proprietà potrebbero andare perdute.

Dieta crudistaTra gli alimenti da preferire, oltre a frutta e verdura – che ben si prestano alla consumazione da ‘crudi’ – vi sono anche i legumi freschi, cereali, semi, noci, erbe e funghi e anche alcuni tipi di formaggi. Nella dieta crudista non si considera utile il consumo della carne, che viene visto come alimento ‘morto’ e quindi non in grado di trasmettere energia.

Proprio l’energia è il punto di partenza dei ‘fanatici’ della dieta crudista: vige, infatti, tra i followers di questo regime alimentare, l’idea che i cibi crudi siano in grado di conservare tutte le loro proprietà benefiche e nutrizionali. Inoltre,  frutta e verdura – alla base di questo tipo di dieta – consentono di perdere peso molto facilmente, fanno eliminare le tossine e quindi ottimizzano la depurazione del corpo.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *