Dieta anti-ictus: ecco cosa mangiare

Che l’alimentazione potesse prevenire l’insorgenza di molte patologie era cosa già risaputa, ma secondo recenti studi scientifici esiste una dieta anti-ictus in grado di prevenire, appunto, una delle patologie e problematiche più diffuse in tutto il mondo come, appunto, l’ictus.

Cosa è previsto mangiare, secondo i dettami di questa dieta che promette di prevenire il disturbo che per molti può essere anche fatale?

Dieta anti-ictusSecondo quanto confermato anche dalla Federazione Alice Italia Onlus – che per il mese di aprile ha previsto una serie di incontri proprio sull’informazione e la sensibilizzazione in merito a questa patologia – una dieta anti-ictus potrebbe prevedere la consumazione di alimenti sani, come olio d’oliva, frutta, verdura e pesce azzurro. Questi alimenti – che vengono esaltati anche nella dieta mediterranea – sono in grado di ridurre del 20% il rischio di essere colpiti da ictus cerebrale, una patologia molto importante che ancora oggi è la seconda causa di morte in tutto il mondo.

Secondo i dettami di questa dieta, però, non bisogna solo limitarsi ad una alimentazione sana – come per esempio previsto dalla dieta mediterranea – ma bisognerebbe anche prevenire l’obesità attraverso uno stile di vita adeguato, compreso lo svolgimento di attività fisica ed evitando (o limitando, almeno ove possibile) i motivi di stress.

Tra gli alimenti più sani: agrumi, pere, mele, e verdure a foglia, in grado di far diminuire il rischio anche del 30%.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *