Come cucinare shirataki, la pasta che fa dimagrire

Molto famosi specialmente grazie alla loro diffusione con la dieta Dukan, gli spaghetti Shirataki, anche noti come noodles giapponesi, sono un alimento molto interessante perché sono simili alla pasta ma non contengono lo stesso elevato quantitativo di calorie di questo cibo. Infatti, la pasta shirataki è in realtà prodotta a partire da una radice giapponese, e non ha nulla a che vedere, dal punto di vista nutrizionale o di calorie, con la pasta tradizionale: solo 5 calorie per 100 grammi!

Come cucinare shiratakiIn commercio si trovano spesso nei supermercati ricchi di prodotti etnici, oppure nei negozi etnici specializzati, e gli shirataki, oltre ad avere un interessante apporto nutrizionale, sono anche responsabili di una facile perdita di peso. Ma come cucinare shirataki?

La modalità per cuocere questa pasta è molto semplice: infatti, essi si possono preparare in tempi molto veloci, perché serve semplicemente sbollentarli in acqua salata per due minuti, e poi è possibile condirli per come meglio si crede. Ad esempio, si possono consumare sia al naturale, con olio e parmigiano, sia con il pesce, sia con la carne, o ancora con il pomodoro: l’importante è non esagerare con i condimenti, in maniera da ottenere il meglio delle sue proprietà dimagranti ed ottimali per la perdita di peso.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *