Che cos’è la lattoferrina e perché è importante per la nostra salute

La lattoferrina è una glicoproteina, ossia una proteina che contiene carboidrati, che serve a trasportare il ferro nel sangue e ha un’azione antimicrobica, molto utile al supporto del sistema immunitario.

Dove si trova la lattoferrina

L’alimento più ricco di lattoferrina in assoluto è il latte materno, di tutti i mammiferi e, nella fattispecie, il colostro. Il colostro è il primo latte che viene prodotto dopo il parto, spesso prima ancora che arrivi la vera e propria montata lattea. Importanti quantità di lattoferrina, comunque, si trovano anche nel latte vaccino, nel latte di capra o di pecora e in tutti i latticini derivati. Inoltre, la lattoferrina è presente in alcuni liquidi biologici come le lacrime e la saliva e in alcuni gruppi di globuli bianchi, nello specifico i neutrofili. I neonati, che si nutrono esclusivamente di grandi quantità di latte, riescono ad assumere abbastanza lattoferrina per coprire l’intero fabbisogno giornaliero ma, in età adulta, questo diventa molto difficile. Per assicurarsi tutti i benefici e le proprietà della lattoferrina, è possibile assumerla anche sotto forma di integratore alimentare. Questi sono particolarmente indicati per chi non ama il latte e i latticini o non ne può assumere, a causa intolleranze o allergie. Infatti, gravi carenze di lattoferrina possono portare all’anemia, ossia a un deficit di ferro nel sangue a sua volta causa stanchezza cronica, difficoltà di concentrazione, perdita dei capelli, unghie fragili, sonnolenza, nervosismo e pelle spenta spesso caratterizzata da acne o foruncoletti.

Lattoferrina proprietà e benefici

La lattoferrina ha diverse qualità nutrizionali particolarmente apprezzabili. Non a caso si trova nell’alimento perfetto, ossia il latte materno. È una proteina nutriente, arricchita da una fonte di carboidrati ed è protettiva contro l’azione dei microbi. Ha, quindi, la capacità di apportare un ottimo nutrimento alle cellule, legandosi al ferro e, contestualmente, nutre i globuli bianchi rendendoli attivi e forti contro gli attacchi virali e batterici; per queste ragioni viene spesso somministrato ai bambini prematuri. Addirittura, alcuni studi l’hanno sperimentata come coadiuvante ai farmaci per infezioni come l’Herpes Simplex, il Citomegalovirus e l’HIV. La lattoferrina è utile nella prevenzione dell’anemia, molto consigliato alle donne in età fertile e ai ragazzi in fase di crescita. Inoltre, la lattoferrina promuove la crescita di una sana flora batterica, quindi è utile integrarla nei periodi di convalescenza e durante le fasi influenzali, soprattutto quelle che colpiscono l’intestino. Un sufficiente apporto quotidiano di lattoferrina aiuta anche a sentirsi più attivi, proprio perché garantisce la buona distribuzione e il corretto assorbimento del ferro. Ha anche ottimi benefici sulla bellezza: aiuta ad avere capelli più forti e folti, unghie più resistenti e che crescono più velocemente, una pelle più pura e luminosa e mucose più rosee, grazie ad un ritrovato equilibrio del ph salivare.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *