Contare le calorie di un piatto: ecco come

200 calorieLe calorie sono diventate il tuo incubo peggiore? Ma sai esattamente come contarle, oppure come riconoscere un piatto non idoneo al tuo regime alimentare? Ecco alcuni consigli utili per riconoscere a colpo d’occhio 200 calorie. Pensate di riuscire a fare meglio?

Iniziamo con i dolci. Se siete amanti delle ciambelle, allora rassegnatevi (oppure gioite): se non dovete superare le 200 calorie, potete assaporare una ciambella al cioccolato. Se la vostra passione sono i muffin, invece, dovrete mangiarne solo la metà per restare nei “limiti” che vi siete imposte.

Per quanto riguarda la frutta, invece, non avete proprio nulla da temere: potete, infatti, fare il pieno con un piatto pieno di fragole, 4 kiwi, 2 arance oppure un’abbondante porzione di mirtilli. Frutta sicuramente salutare e che rispetta le 200 calorie. Se, infine, avete sete vi consigliamo sempre la regola base: bevete almeno due litri di acqua al giorno, e il vostro corpo eliminerà facilmente le scorie. Se, però, volete concedervi una birra, sappiate che “una piccola” sarà più che sufficiente!

 

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *