Carenza iodio, un problema alimentare e sociale

Carenza iodio: si tratta di un problema molto importante, nel nostro paese, che rischia di diventare – oltre che un problema alimentare – anche una situazione difficile dal punto di vista umano e sociale. Pensiamo soprattutto e prima di tutto al problema alimentare che determina, ovviamente, anche delle carenze che si trasformano in problematiche dal punto di vista fisico: un difetto di iodio nel corpo può essere determinante per il cattivo funzionamento della tiroide.

carenza-iodioIl classico ‘gozzo’ che interessa, al giorno d’oggi, circa 6 milioni di persone, potrebbe essere determinato proprio da questa carenza di questo elemento: il punto di partenza è, quindi, una carenza di tipo nutrizionale, che va compensata a partire da un alimentazione adeguata nella quale vanno inseriti i cibi che possono contenere questo elemento in maniera naturale.

Primo fra tutti, il pesce: crostacei ed altri pesci, come il merluzzo, lo sgombro, il baccalà, contengono elementi di iodio importanti per la nostra salute ed in grado – se assunti regolarmente – di aiutare il nostro organismo ad evitare scompensi.

Tra gli altri alimenti ricordiamo anche uova, yogurt, fontina, taleggio, e carne: assumere regolarmente il quantitativo adeguato di iodio può essere di grande aiuto per evitare problematiche importanti per il nostro corpo.

Recommended For You

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *