Arriva la Fodmap, la dieta che sgonfia la pancia

Fodmap: sembra uno scioglilingua ma in realtà è il nome della nuova dieta che promette di far sgonfiare la pancia in pochissimo tempo.

Grazie ai principi base di questa dieta, secondo una ricerca prodotta dallo studio dei ricercatori dell’Università la Sapienza, è possibile far sgonfiare la pancia tenendo lontani alcuni alimenti considerati nemici della pancia piatta.

FodmapLa lista dei cibi ‘nemici’ della pancia piatta è stata chiamata Fodmap (Fermentable Oligo-di and Mono-saccharides, And Polyols).

Ma quali sono gli alimenti da cui dobbiamo tenerci lontano se non vogliamo avere problemi di gonfiore addominale (ed anche le classiche conseguenze di salute dovute alla pancia gonfia)? Sicuramente i fagioli, ma anche molti altri tipi di legumi, e di verdure, come ad esempio carciofi, aglio, e broccoli. La frutta sconsigliata per chi vuole rimanere in forma e non avere problemi di grasso addominale è l’anguria, i cachi, le pesche, le pere, le mele ed il mango. Anche il frumento e la segale, insieme ad alcuni tipi di zucchero possono essere dannosi per chi vuole avere una pancia piatta.

Cosa prediligere, allora, per evitare il gonfiore addominale? Secondo quanto dichiarato dai ricercatori, bisogna evitare tutti i cibi sconsigliati: basta questo, insieme ad una attività fisica adeguata, ad eliminare i problemi di gonfiore alla pancia. Indicata, la dieta, soprattutto alle persone che soffrono di colon irritabile, che possono trarne un importante giovamento.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *