Allarme dieta senza glutine, mai farla se non si è celiaci

Allarme dieta senza glutine: una delle mode del momento consiste nel seguire la classica dieta senza glutine anche se non si soffre di celiachia, una moda decisamente pericolosa perché alla lunga, la dieta che esclude il glutine può essere molto dannosa per i soggetti che non hanno alcuna intolleranza a questa sostanza.

Allarme dieta senza glutineIn occasione del Gluten Free Day, l’esperto Italo De Vitis ha dichiarato che chi affronta una dieta fai da te eliminando dalle proprie abitudini alimentari gli alimenti che contengono il glutine può andare incontro a guai molto seri. Al giorno d’oggi siamo quasi bombardati dalle mode del momento, una delle quali consiste nel fare autodiagnosi ed effettuare delle diete lampo che dovrebbero aiutarci non solo a stare meglio, ma anche ad eliminare quei chili di troppo che altrimenti non riusciamo a perdere.

Ma i rischi sono dietro l’angolo: secondo le stime, solo l’1% della popolazione è colpita da sensibilità al glutine, motivo per cui è necessario ricorrere all’eliminazione (temporanea o definitiva, come nel caso dei celiaci) di tutti gli alimenti che contengono questa sostanza.

L’esperto, quindi, insiste: “Mettersi a dieta senza glutine, ma senza aver fatto alcun test per capire quale sia la patologia, impedisce al medico di fare una diagnosi certa; inoltre, rimuovere carboidrati contenenti glutine può nascondere dei problemi non immunologici ma metabolici, per esempio la sindrome metabolica o l’incipiente diabete tipo II“. I rischi, quindi, sono due: da un lato si ‘cura’ una patologia inesistente togliendo alimenti importanti dalla nostra tavola; dall’altro, si rischia di camuffare il vero disturbo e non riuscire a curarlo in maniera adeguata, andando incontro ad importantissimi rischi di salute.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *