11 scelte di vita che aiutano a prevenire il cancro

Cancro; la parola di sei lettere che nessuno vuole sentire, non abbiamo nessuna voglia di nominarla.

Con oltre 100 tipi di cancro, probabilmente conoscete qualcuno (o più di uno) che sono stati colpiti da questa malattia orribile.

Negli Stati Uniti, quasi 1.500 persone muoiono ogni giorno di cancro e ogni giorno 3.400 persone purtroppo hanno una diagnosi di cancro. Queste statistiche sono impressionanti e spaventose.

Che cosa possiamo fare per prevenire il cancro? Possiamo fare qualcosa per fermarlo? Ci sono, però, dei piccoli accorgimenti, nulla di trascendentale che possono aiutarci a fare qualcosa per prevenire. Vediamo cosa.

Smettere di fumare

Smettere di Fumare“Il fumo provoca circa il 90% dei decessi per cancro del polmone negli uomini e quasi l’80% nelle donne.”

Il cancro del polmone è la principale causa di morte per cancro negli Stati Uniti per gli uomini e le donne, anche se il cancro al polmone è il cancro più evitabile tra tutti.

Secondo il rapporto del 2014 del Surgeon General:

“Le fumatrici hanno 25,7 probabilità in più rispetto alle donne che non hanno mai fumato di sviluppare il cancro ai polmoni. Per gli uomini i fumatori, è 25 volte il rischio rispetto agli uomini che non hanno mai fumato “.

Grande attenzione anche nei confronti del fumo passivo.

Limitare l’alcool

L’alcol aumenta i livelli di ormoni quali estrogeni, testosterone, e insulina.

Gli ormoni si comportano come messaggeri del nostro corpo e danno alle nostre cellule il via libera per dividersi e moltiplicarsi.

Questo aumenta i livelli di ormoni, in particolare estrogeni, che hanno dimostrato di aumentare il rischio di cancro al seno.

Poi c’è il fatto che i nostri corpi convertono l’alcol in acetaldeide, una sostanza chimica tossica che non solo danneggia il DNA, ma blocca le nostre cellule dal riparare ai danni.

Una meta-analisi di oltre 200 studi ha concluso che l’alcol “ha fortemente aumentato” i rischi per i tumori del cavo orale, della faringe (gola superiore), dell’esofago e della laringe (casella vocale).

Mangiare verdure crocifere

Mangiare Verdure CrocifereOltre il 70% degli studi ha trovato legami tra verdure crocifere e la protezione del cancro.

Uomini e donne di età compresa tra 50 e 74 anni hanno consumato una media di 3-400 grammi di broccoli in una settimana, confermando un 50% di probabilità in meno di sviluppare il cancro del colon-retto rispetto a quelli che non hanno mai mangiato broccoli.

E la buona notizia non si ferma qui.

Durante gli studi, le donne che hanno mangiato regolarmente una porzione al giorno di verdure crocifere hanno ridotto il loro rischio di cancro al seno del 50%.

Chi mangia verdure crocifere solo una volta alla settimana è stato associato ad una diminuzione del 17% del rischio di cancro al seno.

Raggiungere il peso forma il prima possibile

Secondo il National Cancer Institute, ben 84.000 diagnosi di cancro ogni anno sono legate all’obesità. Come più volte riportato su Vailo.it, perdere peso in modo equilibrato ha numerosi benefici, non solo estetici.

Essere in sovrappeso è stato collegato al 33% del  cancro al seno, al colon, al rene e tumori del tratto digerente.

Tenete d’occhio il vostro giro vita, è un buon indicatore per determinare i rischi di cancro.

Scendere dal divano

Gli scienziati ritengono che l’esercizio fisico possa proteggere le donne dal guadagnare troppo grasso sulla pancia, che può innescare la crescita del tumore nel tessuto mammario. Credono anche che l’esercizio fisico mantenga la digestione regolare, evitando sprechi che provocano il cancro nel colon.

Ci vogliono almeno 150 minuti di attività aerobica a settimana per essere davvero in forma.

Pensiamoci, muoviamoci.

Marinare la tua carne

Secondo uno studio completato alla Kansas State University, marinare la carne in spezie ricchi di antiossidanti, come il rosmarino, timo, zenzero, origano, curcuma, curry, peperoncino piccante, e paprika, per almeno un’ora prima della cottura può tagliare le ammine eterocicliche che possono portare al cancro di quasi un 87% in meno.

Non dimenticate che tutta la vostra carne dovrebbe essere priva di antibiotici e ormoni aggiunti, che sono state sospettati di svolgere un ruolo nella creazione di problemi endocrini, tra cui il cancro.

Scegliere la dieta mediterranea

La dieta migliore è considerata da tutti la dieta più equilibrata e più sana tra tutte quelle a nostra disposizione. Infatti aiuta a:

Perdere peso

Prevenire il diabete di tipo 2

Ridurre il rischio di infarto e ictus

Anche i creatori della dieta DASH, che mira a ridurre l’ipertensione e ridurre le malattie cardiache, hanno usato la dieta mediterranea come linea guida per la loro dieta di successo.

Per calcolare una dieta personalizzata gratis puoi utilizzare questa pagina. Si tratta di uno strumento gratuito che consente di calcolare l’indice di massa corporea, oltre alla quantità di calorie da introdurre quotidianamente.

Monitorate il vostro tempo al sole

Prendere il soleIndossate sempre la protezione solare!

Nessuna eccezione.

Si potrebbe anche prendere in considerazione il passaggio dalla vostra crema idratante quotidiana a quella che contiene la protezione solare in modo da siete sempre coperti.

Evitare i raggi più forti del sole dalle ore 10:00 alle ore 16:00.

State all’ombra.

Optate per larghi cappelli,  occhiali da sole e colori luminosi o scuri.

I cappelli sono un must in quanto i ricercatori hanno scoperto che le persone con melanomi sul loro cuoio capelluto o al collo muoiono quasi il doppio del tasso delle persone con il cancro in altre zone del loro corpo.

E per l’amor del cielo, stare fuori da quei lettini abbronzanti!

Fare sempre i controlli

Inutile che vi dica quanto sia importante farvi controllare anche solo per prevenire. Cervice, pelle, seno, colon, sono molto facili da tenere sotto controllo.

Quindi, avanti, non siate pigri.

Bere il tè verde

Gli scienziati ritengono che un polifenolo, catechina epigallocatechina-3-gallato (EGCG), trovato nel tè verde possa essere uno dei composti antitumorali più potenti grazie alla sua incredibilmente elevato numero di antiossidanti.

La qualità del sonno

Qualità del SonnoL’esposizione alla luce durante la notte, al di fuori del nostro ritmo circadiano, sopprime la produzione di melatonina – a volte chiamato “ormone del buio”, perché è secreta al buio o di notte.

Questo antiossidante combatte i radicali liberi e le cellule tumorali.

Essa può anche diminuire la produzione di estrogeni nel nostro corpo.

Quindi cercate di non accendere pc, smartphone o altro.

Dormite e siate sereni.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *